27 Apr

Know-how sui tag RFID-UHF (Radio Frequency IDentification e Ultra-High Frequency) per massimizzare la gamma di rilevamento in applicazioni di tracciabilità (Ref: TOES20170228001)

Un’università spagnola cerca aziende e università per cooperare nella progettazione di nuovi tag RFID-UHF (Radio Frequency Identification e Ultra-High Frequency) e nuove antenne di lettura per aumentare il campo di rilevamento e superare i limiti di tracciabilità quando vengono utilizzati in liquidi o prodotti in metallo. Alcuni di questi sistemi dovranno affrontare i problemi riguardanti il raggio di lettura e l’affidabilità delle stesse durante le operazioni di identificazione. L’università può integrare le competenze di queste aziende proponendo  la progettazione di tag RFID UHF alternativi per migliorare il raggio di lettura e migliorare l’affidabilità complessiva del sistema. L’Università può, nello stesso tempo, lavorare per nuovi progetti di antenne di lettura per migliorare le caratteristiche chiave in relazione all’applicazione per la quale devono essere utilizzate. L’università è alla ricerca di partner internazionali interessati allo sviluppo degli aspetti tecnici di questi prodotti nell’ambito di accordi di cooperazione tecnica. L’università, invece, intende collaborare nell’ambito di accordi di cooperazione nella ricerca per collaborare nella ricerca collaborativa e nello sviluppo di una nuova soluzione o tecnologia.